Chiama: +39 0578.708618
 
 


Cambia il modo di ristrutturare il tetto

Oggi fare il tetto diventa dinamico, anche ristrutturare il vecchio tetto in latero-cemento o quello con travi in legno e pianelle in cotto, diventa facile, semplice e veloce. Grazie al Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® quale sistema di coibentazione, impermeabilizzazione e ventilazione in un solo pannello, vengono eliminati tutti i ponti termici nel rispetto dei valori di isolamento e risparmio energetico, per ottenere le più alte detrazioni fiscali.

tradizionale o moderna

Applicazione del pannello Sottocoppo e Sottotegola

La posa semplice e rapida esclude l'utilizzo di guaine bituminose, garantendo così la massima traspirazione del pacchetto tetto. Il pannello modulare realizzato in polistirene espanso sinterizzato (vedi “L'anima di un pannello dinamico”) certificato CE secondo normativa UNI EN 13163 in classe EPS 150, si ancora a qualsiasi caldana ed è adatto per le inclinazioni previste dalla normativa (a partire da 15° = 27%).

sottocoppo
Componenti tetto - Sottocoppo
  • a - coppo
  • b - sottocoppo
  • c - tavola di gronda
  • d - tavolato o laterocemento
  • e - listello 5 x 3 cm (orditura)
  • f – griglia parapasseri
  • g - gronda
  • h - sezione di ventilazione Sez. A:A
  • i - tassello 5x5x3 cm
  • l - listello 5x3 cm
  • m - griglia forata


 

massa attiva
Componenti tetto - Sottotegola
  • a - tegola o embrice
  • b - sottotegola
  • c - tavola di gronda
  • d - tavolato o laterocemento
  • e - listello 5 x 3 cm (orditura)
  • f – pettine antiuccelli
  • g - gronda
  • h - sezione di ventilazione Sez. A:A


 

La perfetta coibentazione e impermeabilizzazione

Il pannello è provvisto di battentatura ad incastro sui 4 lati per l'abbattimento dei ponti termici e canaletta per il deflusso dell'acqua nella quadrigiuntura. E' ricoperto da una pellicola protettiva in polistirene anti UV (densità 1050 kg/mc) di spessore 180 micron, che garantisce una perfetta impermeabilità del tetto rendendolo ideale come sotto manto antipioggia ai sensi delle norme vigenti.




La ventilazione a regola d'arte

Il Vento, l'amico del tetto
L'anima di un pannello dinamico

Il pannello predisposto per la ventilazione del sottomanto di copertura è già sagomato per l'aggancio a secco dei coppi, tegole o embrici. Per rispettare le normative DIN 4108, sfrutta appieno le sue capacità fluidodinamiche, grazie anche alla giusta proporzione fra sezione di ingresso in gronda ed uscita dal colmo dell'aria.


 

A completamento, il manto di copertura può essere realizzato con le nostre tegole o i nostri embrici e coppi in argilla sapientemente miscelata e lavorata con metodo artigianale, così da ottenere delicate sfumature dalle tonalità pastello e le straordinarie performance di resistenza, ineguagliabili per qualsiasi manufatto di tipo industriale.




 

I dieci vantaggi in un Pannello "dinamico": leggere per convincersi!

Uno - Barriera contro l'aria esterna

Fondamentale per il buon isolamento termico di un tetto è la chiusura al vento, cioè impedire il passaggio dell'aria esterna nel sottotetto, nonché eliminare i ponti termici. Con il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO®, non è necessario utilizzare guaine bituminose, perché i doppi incastri di cui sono provvisti sigillano i pannelli fra di loro, impedendo l'ingresso agli spifferi ed evitando la dispersione del calore.

Due - Il tetto respira

Un grado di umidità dell'1% nell'isolante riduce del 13% il suo potere d'isolamento termico, per cui è necessario inserire all'intradosso e all'estradosso del pacchetto isolante, rispettivamente una membrana freno vapore e una membrana impermeabile aperta al vapore. L'importante è non applicare mai una guaina bituminosa, perché essendo una barriera vapore crea proprio un accumulo di umidità nel pacchetto isolante.
Con il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® invece, questo non serve, perché la tecnologia con cui è realizzato il pannello gli permette di funzionare perfettamente sia da freno vapore che da membrana aperta al vapore, quindi “il tetto respira”.

Tre - Protezione

Per rendere il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® forte e pedonabile esso viene rivestito da una pellicola, sempre in EPS ad alta densità 1050 Kg/m³ - dello spessore di 180 micron - con la funzione di controllare, gestire e proteggere nel tempo qualsiasi alterazione causata da sollecitazioni meccaniche, fisiche e chimiche.
Questa pellicola è più aperta al vapore rispetto allo strato di EPS a bassa densità sottostante, così da evitare la formazione di condense.

Quattro - Rispetto dei valori di isolamento e risparmio energetico

Con soli 60 mm di Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO®, si ottiene un potere di isolamento equivalente ad un muro in laterizio di 1 metro di spessore. Ne conseguono un notevole risparmio energetico e un miglioramento del benessere abitativo, esigenza oggi irrinunciabile in una casa.
Il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® viene prodotto fino ad uno spessore di 180 mm, così da arrivare ad ottenere anche la classe energetica A nella riqualificare dei vecchi edifici.

Cinque - Eliminazione dei ponti termici

Grazie al doppio incastro verticale e al doppio incastro orizzontale, con il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® vengono eliminati tutti i ponti termici. È noto quanto questo costituisca il punto più delicato per ogni sistema di isolamento, la causa di spreco energetico e formazione di condensa.

Sei - Veloce da posare, facile da lavorare

Il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® quale sistema di coibentazione, impermeabilizzazione e ventilazione tutto in un pannello, detiene il primato del mondo nella velocità di posa: si mettono in opera ben 180 m² in un ora indipendentemente dallo spessore. Infatti, grazie alla dimensione dei moduli e agli incastri perfetti su tutti i lati, la copertura del tetto è facile, semplice e velocissima.
Per tagliarlo non servono attrezzature speciali è sufficiente un seghetto. Inoltre, essendo il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® ad incastro obbligato, per la posa occorre lo stesso tempo che servirebbe per saldare poche decine di metri quadri di guaina bituminosa, senza considerare l'aggravio di manodopera per le ulteriori fasi necessarie al completamento di un tetto tradizionale.

Sette - Impiego universale

Il Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® con i suoi sei passi 330 - 346 - 353 - 360 - 369 - 405 mm permette l'universalità di posa, praticamente per tutti i tipi di tegole ed embrici attualmente in commercio, siano esse in cotto o in cemento. Il Sottocoppo del Sistema Tetto DINAMICO® a passo 370 mm è universale per tutti i tipi di coppo con nasello.

Otto - Ventilazione

Senza un'adeguata ventilazione la casa 'soffre'. La circolazione dell'aria evita infatti la formazione di pericolosi ristagni di calore, umidità, condensa e formazione di stalattiti di ghiaccio, allungando la vita dei vari componenti del tetto.
Oltre ad isolare, il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® è stato quindi progettato per la ventilazione secondo la normativa DIN - EN 4108, ottenendo una sezione d'ingresso in gronda di oltre 200 cm² per metro lineare di gronda, sufficienti per garantire la perfetta ventilazione.
N.B. Sezioni di ingresso dell'aria in gronda di maggiori dimensioni sono inutili perché diminuiscono l'effetto camino (vedi “Il Vento, l'amico del tetto”)

Nove - Impermiabilizzazione

Il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO®, con l'applicazione esclusiva della pellicola EPS ad alta densità ed il sistema dei doppi incastri, garantisce una perfetta impermeabilizzazione rendendo inutile l'applicazione di qualsiasi guaina bituminosa o membrana impermeabilizzante.

Dieci - Certificazioni

Il Sottocoppo e Sottotegola del Sistema Tetto DINAMICO® sono certificati CE. Il prodotto è stato testato in Italia al Politecnico di Torino e all'estero al FIW (Istituto del calore) di Monaco.
Come risulta dalle prove, vediamo che con un pannello dello spessore di 100 mm raggiungiamo un valore U (senza tavolato o caldana) di 0,31 W/m²K, mentre con un pannello di 180 mm un valore U di 0,18 W/m²K, perfetto per Casa Clima A.




Photogallery



© 2013 treedigital